Curiosità
Now Reading
Ecco il chip più piccolo del mondo
0
(Foto: Ibm)
(Foto: Ibm)

Un chip piccolo come un’unghia, di circa 5 nanometri. È questo l’ulteriore passo in avanti verso la miniaturizzazione estrema appena compiuto dai ricercatori di Ibm, in collaborazione con Samsung e Global Foundries. Secondo il prototipo presentato durante il 2017 Symposia on VLSI Techonology and Circuits a Kyoto, il chip del futuro sarà capace di integrare ben 30 milioni di transistor (un dispositivo a semiconduttore) diventando così molto più potenti ed efficienti di quelli attuali da 10 nanometri e in grado di alimentare autovetture, intelligenza artificiale e sensori 5G degli smartphone.

Secondo Ibm grazie al maggior numero di transistor questi chip garantiranno un miglioramento delle prestazioni del 40% con la stessa energia, riducendo i consumi del 75% rispetto ai chip attuali.“È un grande sviluppo”, spiega a Wired.com Dan Hutcheson, della Vlsi Research. “Più il transistor è piccolo, più ce ne posso far entrare, il che significa avere più potenza di calcolo”.

(Foto: Ibm)
(Foto: Ibm)

Per anni, l’industria dei semiconduttori è stata ossessionata dalle dimensioni: più transistor si possono far entrare in un chip, maggiore sarà l’efficienza e la velocità, soprattutto a costi inferiori. Così per migliorare l’architettura FinFet (Fin Trans Effect Field Effect) provvista di tre canali di trasporto della corrente per transistor, i ricercatori hanno scelto di impilare più lamine di nanoparticelle di silicio per creare in modo efficace un altro canale. Più canali consentono una maggiore corrente quando i transistor sono accesi e una dispersione più veloce quando i transistor sono spenti, ed è proprio da qui che provengono i guadagni in termini di potenza e di efficienza.

Non aspettiamoci però di vederli a breve: dopo aver prodotto i 10 nanometri, Ibm sta ancora finendo di mettere a punto i chip da 7 nm (con 20 milioni di transistor) realizzati con l’architettura FinFet, la cui produzione è prevista per il 2018. Le ultime novità dei chip da 5 nm, quindi, dovrebbero essere pronte almeno un anno dopo.

The post Ecco il chip più piccolo del mondo appeared first on Wired.

Pubblicato in: NEWS

Dopo aver letto questa notizia mi sento:
Felice
0%
Euforico
0%
Divertito
0%
Sorpreso
0%
D'accordo
0%
Triste
0%
Deluso
0%
About The Author
Press