Hi-Tech
Now Reading
Estate di fuoco per Google: UE pronta a multarla per pratiche anticoncorrenziali
0

La lunga ed articolata vicenda che ha come antagonisti Google e l'Autorità Antitrust europea potrebbe giungere a conclusione in l'estate. A riportarlo in esclusiva è Reuters che cita due non meglio identificate persone ben informate dei fatti. La vicenda riguarda le presunte pratiche anticoncorrenziali messe in campo da Google/Alphabet colpevole di aver alterato i risultati delle ricerche effettuate tramite il suo motore, dirottando il pubblico verso i propri servizi di shopping online.

Non è ancora dato sapere a quanto ammonterà la pesante sanzione pecuniaria determinata dalla violazione della normativa antitrust, ma la legislazione europea prevede un ammontare massimo pari al 10% del fatturato globale, che nel caso di Google dovrebbe corrispondere a circa 9 miliardi di dollari – valore rapportato al fatturato del 2016. A scanso di equivoci, a tale cifra si arriverà nel caso in cui l'Europa sceglierà di comminare un sanzione esemplare a Google.

La casa di Mountain View ha provato a porre fine alla diatriba con l'Unione Europea per tre volte senza esito positivo, trattando con Joaquin Almunia, il precedente Commissario europeo per la concorrenza. L'erede di Almunia, la battagliera Margrethe Vestager, non ha offerto ulteriori margini di manovra a Google che, dal canto suo, ha sempre rigettato le accuse, affermando che la presa di posizione dell'Autorità Antitrust non tiene conto della fisiologica competizione tra i vari store online, a partire da Amazon ed Ebay.


L’iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus, in offerta oggi da Averlo MarketPlace a 479 euro oppure da Amazon a 735 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Pubblicato in: NEWS

Dopo aver letto questa notizia mi sento:
Felice
0%
Euforico
0%
Divertito
0%
Sorpreso
0%
D'accordo
0%
Triste
0%
Deluso
0%
About The Author
Press
featured image