Curiosità
Now Reading
Lavarsi le mani, con l’acqua fredda o calda è uguale
0

lavarsi le mani

Sappiamo ormai che lavarsi le mani è buona abitudine, soprattutto per impedire ai batteri di diffondersi e, quindi, prevenire le infezioni. Ma qual è la temperatura giusta per rimuovere efficacemente i batteri cattivi che si annidano sulla pelle delle nostre mani? Un nuovo studio americano della Rutgers University, che ha analizzato l’influenza di alcune variabili chiave, come la temperatura dell’acqua, la quantità e il tipo di sapone e la durata del lavaggio, ha appena scoperto come la temperatura dell’acqua non abbia alcuna influenza sui batteri, o meglio che l’acqua fredda rimuoverebbe la stessa identica quantità di batteri di quella calda.

Per dimostrarlo, lo studio ha coinvolto 20 partecipanti, 10 uomini e 10 donne, le cui mani sono state appositamente infettate da un ceppo non patogeno di Escherichia coli. Ai partecipanti è stato poi chiesto di lavarsi le mani con un sapone normale e uno antibatterico, per più volte con l’acqua a una temperatura di 15, 26 e 38 gradi. Sebbene l’uso del sapone antibatterico si sia dimostrato poco più efficace del sapone normale nella rimozione di E. coli, la temperatura invece non ha giocato alcun ruolo significativo. “Questo studio ci mostra come la temperatura dell’acqua non abbia alcuna importanza, in termini di efficacia”, spiega sul Journal of Food Protection l’autore della ricerca Donald Schaffner. “Inoltre, abbiamo osservato che il lavaggio delle mani per 10 secondi ha rimosso efficacemente i batteri dalle mani dei partecipanti”.

Oltre a rinforzare programmi di controllo e prevenzione delle infezioni, i risultati della ricerca sono importanti in particolare per i ristoranti e per l’industria alimentare, in quanto la statunitense Food and drug administration aggiorna le linee guida ogni quattro anni: queste attualmente raccomandano che i sistemi idraulici nei ristoranti forniscano acqua a 38 gradi per il lavaggio delle mani.“Questo studio può avere importanti implicazioni perché può farci risparmiare in termini di energia: usando acqua fredda si consuma infatti meno energia di quella calda”, conclude Schaffner. Chi già pensava che questa ricerca potesse essere candidata al premio Ig_Nobel si dovrà ricredere?

The post Lavarsi le mani, con l’acqua fredda o calda è uguale appeared first on Wired.

Pubblicato in: NEWS

Dopo aver letto questa notizia mi sento:
Felice
0%
Euforico
0%
Divertito
0%
Sorpreso
0%
D'accordo
0%
Triste
0%
Deluso
0%
About The Author
Press