Pokémon Go
Now Reading
Pokémon GO: Ecco il nuovo aggiornamento
0

Pokémon GO: La funzione che mostra i Pokémon vicini è stata migliorata e si chiama “Avvistamenti”, e una versione simile alle app “radar” è stata data in prova ad alcuni utenti.

Niantic, la società che ha sviluppato Pokémon Go, ha reso disponibile un nuovo aggiornamento per l’app che permette di giocare a catturare i Pokémon con lo smartphone sfruttando la realtà aumentata. Diversamente da quanto si aspettava qualcuno, nel nuovo aggiornamento non è stato reintrodotto il “sistema dei tre passi”, che permetteva di capire – più o meno – a che distanza e in che direzione si trovava un Pokémon segnalato nei dintorni. La sezione “Pokémon nei dintorni” è comunque stata migliorata, e soprattutto ne è stata introdotta una completamente nuova per un numero ristretto di utenti: sarà sperimentata e successivamente resa disponibile per tutti i giocatori.

Le novità del nuovo aggiornamento di Pokémon Go:

– è stata aggiunta una finestra di dialogo che ricorda ai giocatori che non si può giocare guidando: quando il gioco registra che si sta viaggiando a una velocità elevata, chiede di confermare che si sta viaggiando su un’auto come passeggeri;
– è stato risolto un bug che non dava al giocatore punti esperienza quando si facevano i lanci “Ottimi” e “Eccellenti”.
– ora i giocatori possono cambiare il nome del proprio personaggio, ma una sola volta;
– è stato reintrodotta la funzione di risparmio batteria su iOS;
– altri miglioramenti.

Il nuovo Pokémon nei dintorni

Ora il riquadro dei Pokémon nei dintorni mostra i Pokémon vicino a dei fili d’erba, e soprattutto si chiama “Avvistamenti”. La nuova funzione si aggiorna più frequentemente rispetto alla vecchia, in cui spesso rimanevano indicati Pokémon che in realtà erano scomparsi. Come per la vecchia versione, però, sembra che l’ordine dei Pokémon nella griglia non corrisponda esattamente a quanto sono vicini al giocatore: non sempre, perlomeno.

C’è anche una novità più grossa, che però per ora è disponibile solo per un numero ristretto di utenti, in prova. Il riquadro che mostra i Pokémon nei dintorni è diviso in due sezioni: quella più bassa è uguale a quella degli “Avvistamenti”, introdotta nel nuovo aggiornamento. Quella più in alto invece si chiama “Dintorni” e mostra, secondo quanto si è capito finora, i Pokémon che si trovano vicino ai PokéStop intorno a noi. Mostra in pratica un disegno del Pokémon affiancato a una foto del PokéStop: se ci si clicca sopra, sulla mappa appare un puntatore rosa che indica dove si trova il Pokémon. Se mentre ci si avvicina il Pokémon scompare, appare un messaggio di avvertimento. La nuova funzione segnala, quindi, solo i Pokémon vicini a un Pokéstop, mentre quelli più lontani sono segnalati nella sezione “Avvistamenti”. Per ora è in fase di test, e potrebbe cambiare anche di molto quando sarà resa disponibile per tutti gli utenti. Il nuovo sistema è molto simile a quello delle “app radar”, sviluppate da terze parti e che mostravano dove si trovavano i Pokémon su una mappa: a Niantic non piacevano per niente, e con l’ultimo aggiornamento era riuscita a bloccarne diverse.

Dopo aver letto questa notizia mi sento:
Felice
0%
Euforico
0%
Divertito
0%
Sorpreso
0%
D'accordo
0%
Triste
0%
Deluso
0%
About The Author
Redazione
ARCADE 24 - Il nuovo sito dedicato al comics & games, cinema, serie tv e hi-tech!